Stanza del ricordi
Immagini, documenti, oggetti ritrovati nell’ex manicomio abbandonato di Teramo, raccontano le condizioni umilianti e dolenti dell’alienazione. Nulla di strano o di originale, nulla di specifico; tutto di doloroso.

 

Decine e decine di teche contengono: libri di letteratura in lingua originale che hanno trattato il tema della follia nel corso dei secoli; farmaci originali ritrovati nei manicomi abbandonati; oggetti per le terapie (come elettroshock, apribocca, camicie di forza); affetti personali dei pazienti, letterine, giocattoli e disegni.

Torna su